menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vizi di forma, sconto di pena per immigrato tunisino

Sull'uomo pesavano tre condanne

Il singolare provvedimento è stato emesso dal Giudice per le Indagini Preliminari di Foggia in favore di un trentenne tunisino recluso presso la Casa Circondariale di Avellino; l'uomo, condannato per gravi reati anche in danno di familiari, doveva scontare anche ben tre condanne per aver violato la legge Bossi-Fini sull'immigrazione clandestina.

Affidatosi al penalista Danilo Iacobacci, l'uomo ha tentato tramite di il difensore un incidente di esecuzione per dimostrare che per quelle condanne nulla doveva scontare, dato il momento in cui erano stati commessi i fatti per i quali, tuttavia, aveva riportato severe condanne definitive.
Il tribunale foggiano ha accolto le argomentazioni della difesa, sottraendo ben ventuno mesi alla pena totale da espiare. Per il tunisino si avvicina l'apertura delle porte del carcere.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento