menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Accusato di violenza sessuale su una bambina di 11 anni, assolto

Per il giudice, il fatto non sussiste: gli avvocati sono riusciti a dimostrare, attraverso prove solide, l'innocenza dell'imputato

Era finito nel registro degli indagati, nel 2014, con l'accusa di violenza sessuale su una bambina che, all'epoca dei fatti, aveva soltanto 11 anni. Oggi, per l'imputato, è arrivata l'assoluzione da parte del giudice monocratico del Tribunale di Avellino.

L'uomo si trovava in un luogo diverso da quello menzionato dall'accusa

Secondo il collegio giudicante presieduto dal giudice Luigi Buono, infatti, il fatto non sussiste. L'imputato è riuscito a dimostrare, grazie alle argomentazioni dei suoi avvocati, Edoardo Fiore ed Ettore Freda, che, nel presunto momento in cui avrebbe molestato la bambina, egli si trovava in realtà in un luogo diverso da quello menzionato dall'accusa. Un dettaglio che, per il giudice, si è rivelato determinante nella risoluzione del caso.

A incidere, inoltre, sulla decisione finale del giudice, anche l'incongruenza tra le dichiarazioni raccolte durante le indagini e quelle che la ragazzina, insieme ad altri testimoni, avrebbe raccontato in aula.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento