In carcere il 47enne detenuto ai domiciliari per violenza sessuale

Si sono aperte le porte del carcere di Bellizzi Irpino per un 47enne di Montoro

Si sono aperte le porte del carcere di Bellizzi Irpino per un 47enne di Montoro detenuto ai domiciliari peril reato di violenza sessuale commessa in Serino nel 2014 e pertanto condannato alla pena di 4 anni e 4 mesi.

Il provvedimento di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Avellino è scaturito dal rigetto del ricorso da parte della Corte Suprema di Cassazione.

Pertanto, nella mattinata di ieri i Carabinieri della Stazione di Montoro Superiore hanno dato esecuzione all’ordinanza emessa dall’Autorità Giudiziaria e, dopo le formalità di rito, il 47enne è stato tradotto in carcere per l’espiazione della pena residua.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zona arancione, rossa e gialla: le Regioni che cambieranno colore prima di Natale

  • Ferrero assume operai e impiegati anche in Irpinia: come candidarsi

  • Coronavirus, in Campania Rt scende sotto 1: verso la fine della zona rossa

  • Zona rossa, scade l'ordinanza: la Campania confida nel cambio colore

  • Nuovo Dpcm 3 dicembre: lo stop ai parenti e le deroghe per residenza e domicilio nelle regole di Natale 2020

  • Fabrizio Corona rompe il silenzio sul matrimonio: la presunta moglie è avellinese

Torna su
AvellinoToday è in caricamento