menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Violenta una connazionale: arresti domiciliari per un rumeno

L’uomo, destinatario di un ordine di carcerazione risalente allo scorso mese di aprile, era riuscito a conquistare la fiducia della giovane ragazza, invitandola a trascorrere una serata presso la propria abitazione di Avella

I carabinieri della Stazione di Avella hanno tratto in arresto un 35enne rumeno ritenuto responsabile dei reati di violenza sessuale, tentata violenza privata e minacce gravi commesse in danno di una giovane sua connazionale da tempo residente a Saviano.

L’uomo, destinatario di un ordine di carcerazione risalente allo scorso mese di aprile, era riuscito a conquistare la fiducia  della giovane ragazza, invitandola a trascorrere una serata presso la propria abitazione di Avella, insieme ad altri amici. Poi, rimasti soli, l’aveva obbligata a subire violenze sessuali. Tante le minacce e percosse da parte del bruto nei confronti della ragazza, che invano aveva cercato di opporsi a quell’orribile sopruso, denunciate presso il Comando Stazione Carabinieri di Avella.

L’uomo, dopo essere stato rintracciato a Sperone e accompagnato in caserma per gli adempimenti del caso, è stato sottoposto al regime degli arresti domiciliari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Disfunzioni idriche in Irpinia: l'avviso di Alto Calore

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Coronavirus in Irpinia, sono 90 i positivi di oggi: 12 ad Avellino

  • Sport

    Avellino implacabile, soffre ma vince anche a Catanzaro: 0-1

  • Incidenti stradali

    Grave incidente stradale a Pratola Serra, ferite due persone

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento