menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Violazione in materia ambientale, denunciato titolare impresa conciaria

Ora, per lui, sono guai seri

Permane costante in Irpinia l’attenzione dei Carabinieri per l’accertamento di reati connessi alla tutela dell’ambiente e della salute pubblica. I Carabinieri della Stazione Forestale di Forino, unitamente ai colleghi della Stazione di Montoro Superiore, hanno effettuato mirati controlli al fine di contrastare l’illecito smaltimento di rifiuti e sostanze inquinanti. Nell’ambito di tali attività, hanno denunciato alla Procura della Repubblica di Avellino il titolare di un’impresa conciaria che da oltre un anno deteneva presso la medesima ditta circa 8 metri cubi di rifiuti non pericolosi (cuoio conciato, cascami, ritagli ed altri residui di lavorazione) nonché circa 2 metri cubi di fanghi derivanti dalla pulizia dei macchinari, superando il limite prescritto per la fattispecie del “deposito temporaneo” e configurandosi quella di “deposito incontrollato”.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini Covid, si aprono le prenotazioni per gli over 60

Attualità

Psicosi Astrazeneca, in Campania uno su tre rinuncia

Attualità

Ciclo vaccinale completo: la Campania ultima regione d'Italia

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Coronavirus in Irpinia, altri due decessi al "Frangipane"

  • Cronaca

    Sversamento illecito di acque reflue in un fondo agricolo

  • Cronaca

    Coronavirus in Irpinia, altri tre decessi all'Ospedale Moscati

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento