rotate-mobile
Cronaca

Violazione di domicilio e abusi nei confronti di una famiglia: si va a processo

Il prossimo 5 giugno, davanti al Tribunale di Avellino, compariranno davanti al giudice monocratico Sonia Matarazzo undici individui indagati per lesioni, minacce e violazione di domicilio

Il prossimo 5 giugno, davanti al Tribunale di Avellino, compariranno davanti al giudice monocratico Sonia Matarazzo undici individui indagati per lesioni, minacce e violazione di domicilio. Queste accuse derivano dalle indagini condotte dalla Squadra Mobile riguardanti incursioni nell’abitazione di una vicina. Il decreto di citazione a giudizio è stato emesso dal pm della Procura di Avellino, Cecilia De Angelis, che ha coordinato le indagini e precedentemente aveva concluso l’inchiesta. Gli indagati saranno difesi dagli avvocati Gerardo Santamaria, Antonio Caliendo, Gerardo di Martino, Barbara Tino, Maria Stella Saveriano e Mario Villani.

L'indagine oggetto del processo ha avuto inizio dalla denuncia presentata lo scorso luglio da una residente, assistita legalmente dall’avvocato Claudio Frongillo, che risiedeva da anni con le sue figlie in una casa popolare di Via Tedesco, dalla quale avrebbe successivamente lasciato. Secondo quanto emerso dalle indagini della Squadra Mobile di Avellino, guidata dal vicequestore Gianluca Aurilia, gli undici individui coinvolti nell'inchiesta avrebbero compiuto un raid all'interno della casa popolare occupata dalla donna di origini marocchine.

Durante l'incursione, oltre a ingiuriare pesantemente la donna di fronte alle figlie (anch'esse minacciate), queste persone l'avrebbero schiaffeggiata, minacciata e costretta a subire violenze. Le minacce includevano l'ordine di aprire la porta o di essere sfondata, nonché la minaccia di incendiare la casa con la donna e le sue figlie all'interno. Nonostante un tentativo di difendersi con un divano posto dietro la porta, gli intrusi avrebbero comunque violato l'ingresso, intimando alla donna di abbandonare la casa, con minacce anche rivolte alle figlie minori. Va notato che la vettura della donna è stata incendiata, sebbene questo episodio non rientri nelle accuse rivolte agli indagati in questo procedimento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violazione di domicilio e abusi nei confronti di una famiglia: si va a processo

AvellinoToday è in caricamento