menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sorpreso in compagnia di due pregiudicati, 40enne in carcere

Ha violato le prescrizioni imposte dall’autorità giudiziaria

Si sono riaperte le porte del carcere di Avellino per un 40enne della provincia di Napoli, già sottoposto agli arresti domiciliari.

Il provvedimento di sostituzione della citata misura, emesso nei confronti del predetto dall’Ufficio di Sorveglianza del Tribunale di Avellino, è scaturito a seguito di denuncia per l’inosservanza di alcune prescrizioni impostegli: in particolare, all’esito del controllo eseguito dai Carabinieri della Stazione di Montoro Inferiore, il soggetto veniva sorpreso presso la sua abitazione in compagnia di due uomini (anche loro della provincia di Napoli e con a carico precedenti di polizia), violando il divieto di incontro e colloquio anche telefonico o telematico con persone diverse dai propri familiari.

La puntuale refertazione all’Autorità Giudiziaria ha fatto scattare l’Ordine di sospensione provvisoria degli arresti domiciliari con contestuale accompagnamento in istituto penitenziario.

Successivamente alla notifica del provvedimento, il 40enne è stato tradotto alla Casa Circondariale di Bellizzi Irpino.

Il risultato operativo è strettamente collegato alla capillare attività di controllo del territorio quotidianamente svolta, tesa a garantire sicurezza e rispetto della legalità.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini Covid, si aprono le prenotazioni per gli over 60

Attualità

Psicosi Astrazeneca, in Campania uno su tre rinuncia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento