menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vincenzo Massimo Modeo si è insediato alla Questura

Il neo funzionario, da 24 anni in Polizia, ha iniziato la carriera presso la Squadra Mobile di Napoli, Sezione Falchi-Antiscippo e Squadra Omicidi e Catturandi, per poi essere trasferito a Bari

Il dottor Vincenzo Massimo Modeo, Primo Dirigente della Polizia di Stato, si è insediato presso la Questura di Avellino con l'incarico di Vice Questore Vicario, in sostituzione della dottoressa Dosi, recentemente trasferita alla Questura di Firenze.

Il neo funzionario, da 24 anni in Polizia, ha iniziato la carriera presso la Squadra Mobile di Napoli, Sezione Falchi-Antiscippo e Squadra Omicidi e Catturandi, per poi essere trasferito a Bari presso la Sezione Interprovinciale Criminalità Organizzata dove si è occupato delle province di Bari e Foggia, negli anni più cruenti della faida di mafia del Gargano e del contrabbando pugliese.

Per alcuni anni ha poi svolto attività presso il Servizio Centrale Operativo di Roma, per essere nuovamente trasferito alla Sezione Criminalità Organizzata della Questura di Bari dove si è distinto in numerose e delicate indagini che hanno portato al conseguimento di brillanti risultati. E' stato dirigente della Squadra Mobile della Questura di Bari, per quattro anni, alla direzione del Commissariato distaccato di Andria fino all'attuale trasferimento presso la sede avellinese, in seguito alla recente designazione disposta dal Capo della Polizia. Il Questore di Avellino Maurizio Ficarra nell'accogliere il nuovo Vice Questore Vicario, sottolineando la rilevanza dell'incarico affidatogli, ha formulato al dottor Modeo i migliori auspici di proficuo lavoro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Disfunzioni idriche in Irpinia: l'avviso di Alto Calore

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento