menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Villamaina, le terme riprendono le attività dopo le analisi dell'Asl

L'Unità Operativa di Igiene e sanità pubblica ha ufficialmente certificato la negatività delle analisi effettuate, revocando il provvedimento di sospensione delle attività termali ed escludendo, di fatto, qualsiasi collegamento tra il malore che ha colpito un gruppo di anziani e le terme

Le terme di San Teodoro riprendono le attività. Dopo la breve sospensione a scopo cautelativo , l’Unità Operativa di Igiene e sanità pubblica ha ufficialmente certificato la negatività delle analisi effettuate, revocando il provvedimento di sospensione delle attività termali ed escludendo, di fatto, qualsiasi collegamento tra il malore che ha colpito un gruppo di anziani e le terme di Villamaina.

"Grazie alla cortese tempestività dei Dirigenti dell’ U. O. C. “Igiene e Sanità pubblica” dell’ASL di Avellino, – che hanno seguito scrupolosamente l’iter sanitario e che ringrazio vivamente dice il sindaco Stefania Di Cicilia-, le“Antiche Terme San Teodoro” di Villamaina hanno ripreso a pieno ritmo tutti i servizi terapeutici, sportivi ed estetici. Così potranno divertirsi nelle piscine termali anche i bambini iscritti alla Ludoteca estiva, che il Comune organizza ogni anno con la collaborazione dell’associazionismo locale e la generosa disponibilità dei gestori termali.

Grande è stata la soddisfazione dei cittadini dell’accogliente borgo irpino, che giustamente punta sulla risorsa termale per un complessivo sviluppo turistico del paese. La scrivente, in qualità di Sindaco di Villamaina, ci tiene a ribadire che la tutela e la sicurezza della salute pubblica costituiscono l’interesse primario, realizzato grazie alla perfetta sinergia tra ASL, Comune e Terme, che ha portato al rapido ripristino dei servizi termali. Siamo davvero felici della riapertura di tutte le strutture termali e delle preziose opportunità, di cui possono tornare a godere non solo i cittadini di Villamaina, ma l’ampio bacino di utenza che abbraccia diverse regioni.

Giova ricordare, infatti, che quella di Villamaina rappresenta l’unica sorgente termale dell’intera provincia di Avellino, per cui la sua tutela è un bene fondamentale per lo sviluppo del patrimonio naturalistico dell’Irpinia".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zona Rossa, la precisazione della Regione Campania

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento