Stato di agitazione del personale della Casa di Cura Villa dei Pini

La decisione è emersa dall’assemblea dei lavoratori che puntano il dito contro “la procedura di licenziamento collettivo per riduzione del personale di 27 unità”

Stato di agitazione del personale della Casa di Cura Villa dei Pini. La decisione è emersa dall’assemblea dei lavoratori che puntano il dito contro “la procedura di licenziamento collettivo per riduzione del personale di 27 unità”. I dipendenti protestano per “il ritardo nel pagamento degli stipendi del mese di maggio”.

Le organizzazioni sindacali ritengono che “le reali motivazioni dei licenziamenti non siano da rilevare nella tempistica e nelle linee guida espresse dal DCA 11/2018, bensì nella mancanta capacità/volontà da parte della Casa di Cura di effettuare i necessari (peraltro non ingenti) investimenti e di garantire i tempi di realizzazione, in particolare del setting assistenziale relativo al recupero e riabilitazione funzionale lungodegenza”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dopo la proclamazione dello stato di agitazione, in piena sintonia con i lavoratori, le segreterie di Fp Cgil, Cisl Fp, Uil Fp e Ugl chiedono “l’immediato ritiro della procedura di licenziamento ed il pagamwnto entro 48 ore della retribuzione del mese di maggio”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scuola, caos e rabbia ad Atripalda: 'volano stracci' tra la dirigente e le mamme

  • Sabato sera di sangue, incidente mortale sul raccordo Salerno-Avellino

  • Violenta aggressione ad Avellino, dipendente di un bar finisce all'ospedale

  • Incidente mortale sul Raccordo Avellino-Salerno: le immagini del drammatico sinistro

  • Sole 365 inaugura ad Avellino, ecco le posizioni di lavoro aperte

  • Incidente mortale, il dolore degli amici di Emanuele

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AvellinoToday è in caricamento