rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca

Offese al Capo dello Stato, parte l'iter giudiziario per il sottosegretario Carlo Sibilia

Il ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede, ha firmato 9 richieste di autorizzazioni a procedere per presunte offese al Capo dello Stato

Il ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede, ha firmato 9 richieste di autorizzazioni a procedere per presunte offese al Capo dello Stato. Tra questi c'è il deputato avellinese Carlo Sibilia, attuale sottosegretario al Ministero dell' Interno.

Diverse procure avevano chiesto al Guardasigilli di poter avviare alcuni procedimenti per i reati di vilipendio e offesa al presidente della Repubblica: la legge prevede infatti che il ministro della Giustizia dia l'autorizzazione per questo tipo di reati. Carlo Sibilia è finito nell'elenco poiché nel 2014 attaccava Giorgio Napolitani prendendo spunto dalla vicenda della trattativa Stato-mafia: in quei giorni era sorta una polemica sulla decisione di escludere Riina e Bagarella dalla partecipazione in video conferenza alla testimonianza del Capo dello Stato sulla presunta trattativa, e Sibilia twittò: "Perché secondo voi impediscono agli scagnozzi Riina e Bagarella di vedere il boss?".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Offese al Capo dello Stato, parte l'iter giudiziario per il sottosegretario Carlo Sibilia

AvellinoToday è in caricamento