menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il vigile del fuoco rimasto folgorato è in coma farmacologico

Francesco Benedetto, 35 anni, vive e lavora a Roma, nel reparto dei gruppi operativi speciali

Si chiama Francesco Benedetto, il vigile del fuoco di Andretta rimasto folgorato da una scarica elettrica mentre era in servizio nelle zone colpite dal terremoto nei pressi di Amatrice. 

Benedetto, 35 anni, vive e lavora a Roma, nel reparto dei gruppi operativi speciali. È esperto di mezzi di movimento terra e fa parte dei caschi rossi che portano soccorso alle popolazioni terremotate.  

Tutto è accaduto nel corso di una manovra di recupero di un semi rimorchio rimasto impantanato. Stando a quanto affermano le indiscrezioni, un movimento fortuito ha tranciato un cavo dell'energia elettrica che ha toccato il mezzo e ha subito la scarica.  

 
L'uomo è stato immediatamente trasportato con l'eliambulanza all'ospedale Gemelli di Roma dove è tutt'ora ricoverato in prognosi riservata. Sono stati due gli arresti cardiaci. In questo momento, i medici tengono il 35enne in coma farmacologico e monitoreranno le condizioni per le prossime 48 ore. Già in giornata proveranno a verificare se Benedetto riesce a respirare da solo. I medici del Gemelli non hanno sciolto la prognosi. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Coronavirus in Irpinia, 67enne deceduta al Moscati

  • Cronaca

    Coronavirus in Irpinia, due anziani deceduti al Frangipane

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento