menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vietato accendere residui vegetali agricoli fino al 30 settembre

La Regione Campania, ha disposto il prolungamento sull'intero territorio regionale dello stato di massima pericolosità per gli incendi boschivi

La Regione Campania, ha disposto il prolungamento sull’intero territorio  regionale dello stato di massima pericolosità per gli incendi boschivi  fino al prossimo 30 settembre. E' fatto divieto, quindi, di procedere   alla combustione dei residui vegetali agricoli e forestali. La decisione è stata assunta avendo rilevato  dall’analisi dei dati statistici, il  verificarsi  sul territorio campano di  un numero di incendi boschivi notevolmente superiore alle due annualità precedenti che purtroppo  collocano la Campania  tra le regioni italiane maggiormente colpite dal fenomeno. Altro fattore che ha portato a questa decisione è stato dettato dalle previsioni meteo riguardanti la terza decade di settembre che lasciano presagire  condizioni assolutamente favorevoli all’innesco ed alla propagazione degli incendi.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zona Rossa, la precisazione della Regione Campania

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento