Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Avellino ricorda le vittime innocenti delle mafie: "Ricordiamoli vivi, per il loro esempio"

Grande partecipazione a questo sentito ed emozionante momento di memoria

Libera Campania ha scelto Avellino per ricordare le vittime innocenti delle mafie. La manifestazione, partita dallo Stadio Partenio, si è snodata per diverse strade del Centro per poi arrivare in Piazza Libertà dove, in contemporanea con le altre piazze italiane, sono stati letti i nomi delle oltre mille vittime innocenti: tra queste, otto sono irpine. La manifestazione, dal titolo “Orizzonti di giustizia sociale”, ha visto la partecipazione di un folto numero di persone. Presenti, neanche a dirlo, anche i familiari delle vittime innocenti campane.

La vedova di Pasquale Campanello, ucciso nel febbraio del 1993, ai nostri microfoni ha dichiarato:

"Per noi familiari significa tanto, non ci fa sentire soli. I nomi che abbiamo letto ridanno dignità ai nostri cari e l'affetto che abbiamo visto oggi è stato tanto. Fare la manifestazione ad Avellino è stata una doppia emozione perché, spesso, le vittime irpine restano nel dimenticatoio. Oggi, invece, abbiamo voluto cominciare proprio da loro; dalle nostre vittime irpine e quelle campane".

Si parla di

Video popolari

Avellino ricorda le vittime innocenti delle mafie: "Ricordiamoli vivi, per il loro esempio"

AvellinoToday è in caricamento