Martedì, 16 Luglio 2024
Cronaca

Vandalizzato il defibrillatore in memoria di Giulio Tulimiero

Assolutamente vergognoso quanto accaduto in pieno centro ad Avellino

Assolutamente vergognoso quanto accaduto in pieno centro ad Avellino. Vandalizzato, infatti, il defibrillatore posto al Corso Vittorio Emanuele in memoria di Giulio Tulimiero, donato proprio dagli amici del compianto avvocato avellinese, morto a 48 anni a causa di un infarto, per fornire alla comunità un presidio indispensabile per interventi di soccorso in emergenza.

La madre di Giulio: "E’ necessario attivare maggiori controlli"

A denunciarlo proprio i genitori: “Sabato sera è stato vandalizzato e poi gettato nel vano dei garage il defibrillatore che gli amici di mio figlio Giulio avevano fatto installare al Corso Vittorio Emanuele, proprio accanto alla farmacia Lanzara. Siamo ormai in balia di vandali e teppistelli – ha dichiarato la signora Tulimiero – E’ necessario attivare maggiori controlli nel fine settimana in particolare, mi auguro che le forze dell’ordine individuino i responsabili”, concludono. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vandalizzato il defibrillatore in memoria di Giulio Tulimiero
AvellinoToday è in caricamento