menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vallo Lauro sotto i riflettori dei carabinieri dopo gli eventi delittuosi

In particolare è stato attuato un dispositivo di mezzi e uomini che ha visto la partecipazioni dei diversi reparti della Compagnia, mediante il quale si è proceduto ad effettuare numerosi posti di controllo alla circolazione stradale

Nella serata di ieri, a seguito di alcuni episodi delittuosi verificatisi di recente nei territori del Vallo di Lauro (AV), i carabinieri della Compagnia di Baiano hanno effettuato un servizio rinforzato a largo raggio su gran parte del territorio di competenza, in modo particolare nei comuni di Quindici e Lauro, al fine di garantire una maggiore azione di contrasto nei confronti dei reati in genere, con particolare riguardo a quelli in materia di armi, munizioni ed una maggiore vigilanza.

In particolare è stato attuato un dispositivo di mezzi e uomini che ha visto la partecipazioni dei diversi reparti della Compagnia, mediante il quale si è proceduto ad effettuare numerosi posti di controllo alla circolazione stradale, diverse perquisizioni domiciliari, veicolari e personali, soprattutto nei confronti di alcuni pregiudicati del posto, ma anche provenienti dai paesi limitrofi.    

Nel dettaglio, a termine del dispositivo, sono stati conseguiti i seguenti risultati, sia in chiave preventiva che repressiva dei diversi fenomeni delinquenziali locali:

- Deferite in stato di libertà all’ Autorità Giudiziaria nr. 7 persone;

- Controllate nr. 80 persone;

- Controllate nr. 60 autovetture;

- Effettuate nr. 10 tra perquisizioni personali, veicolari e domiciliari;

- Proposti per il foglio di via obbligatorio nr. 3 soggetti dell’ hinterland napoletano.

inoltre si procedeva al ritiro cautelativo di:

- Nr. 2 pistole di cui una a tamburo e l’ altra semiautomatica;

- Nr. 2 fucili cal. 12;

- Nr. 100 munizioni di diverso calibro

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento