Oasis Sapori Antichi Vallesaccarda, il top in Irpinia per la guida Espresso 2017

Due cappelli per il celebre ristorante della famiglia Fischetti

Un mix di sapori genuini, autentici, intimi. Oasis Sapori Antichi Vallesaccarda è la storia di una famiglia ai vertici della ristorazione in Irpinia che ogni anno si conferma nelle più prestigiose guide della cucina italiana.

Quest'anno l'opuscolo dell'Espresso dedicato ai migliori Ristoranti d'Italia 2017 ha assegnato alla famiglia Fischetti due capelli espressione di una cucina di qualità e di ricerca.

Parlare di un semplice ristorante è riduttivo per Oasis di Vallesaccarda, dietro c'è un progetto che affonda le sue radici proprio nell'Irpinia che resta protagonista indiscussa delle migliori ricette offerte dal ristorante. Una cucina semplice, ma mai banale che riesce ad essere delicata ed elegante anche attraverso l'utilizzo delle materie prime più povere.

I piatti raccontano la storia di un territorio dalla vocazione agricola fortissima, quello della transumanza e dei boschi incontaminati. Sulla tavola troviamo l'abc dei prodotti e della gastronomia del capoluogo, ingredienti che si traducono in pietanze che hanno la capacità di emozionare. Un processo creativo che culmina in una esplosione sensoriale, un viaggio nel tempo che coinvolge la vista, il gusto, l'olfatto, la memoria.

Così lo giudica la guida Ristoranti Espresso 2017:

"Al confine con la Puglia un guizzo di cucina della Campania interna, della transumanza e dei boschi. La tradizionale calda accoglienza della famiglia Fischetti, non si limita ad una ottima cucina del territorio, ma abbraccia ogni cliente con ambienti eleganti e al tempo stesso dall'aria familiare, come se ognuno sedesse al tavolo del salotto buono in un giorno speciale".

"Dopo la selezione di pane olio e manteca (burro), sui candidi tovagliati un antipasto dall'aroma stuzzicante: il carpaccio di vitello, agrumi, veli di pomodoro e stracciatella e un fior di sale al profumo di vaniglia che sollecita le papille all'assaggio dell pietanze successive. I primi piatti meritano un po' tutti. Tra le zuppe, quella di porcini e castagne è una carezza per il palato. Le paste sono ormai dei classici: con la burrata o con il tartufo, con lo zafferano di Lacedonia o il ragù bianco di agnello e menta, ogni piatto apre una finestra sulla varietà e la ricchezza della cucina irpina. Impossibile non provare il delicatissimo coniglio con peperoni e rosmarino. Per i dolci della casa si può sempre trovare il giusto vino, considerata la cantina fornita di tante etichette nazionali e locali" - si legge".

Oasis Sapori antichi è la perfetta interpretazione della cucina irpina, l'orgoglio della cucina della memoria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torna da Milano con la febbre altissima, trasportato al Moscati

  • Coronavirus, ecco il tragitto del giovane tornato da Codogno: "E' tornato in auto"

  • Coronavirus, di ritorno a Montefusco da Codogno: scatta il protocollo

  • Coronavirus, due fratelli tornano a Lauro da Codogno: scatta il protocollo

  • Avellino in lutto, è morto il "vigile urbano buono"

  • Coronavirus, Lauro, il sindaco: "Hanno viaggiato in treno e poi sono andati a prenderli in auto"

Torna su
AvellinoToday è in caricamento