Cronaca

Valle del Sabato, i carabinieri scoprono due scarichi abusivi

Nuovo sopralluogo da parte degli uomini del Noe di Salerno, il quinto da quando è scattata l'inchiesta

Continua l'inchiesta della Procura per fare luce sulla delicata questione ambientale che investe la Valle del Sabato. Questa volta i carabinieri del Noe di Salerno hanno messo a setaccio la ex Metalrame di Pianodardine dove hanno sequestrato due scarichi abusivi che confluivano nelle acque del fiume Sabato.

Uno di questi pare sia riconducibile all'azienda, mentre l'altro è stato ricondotto ad ignoti. Nel corso del sopralluogo anche i tecnici dell'Arpac che ora dovranno analizzare i dati per capire se gli elementi inquinanti trovati nelle acque siano attribuibili soltanto all'azienda ispezionata o a qualche altra attività. Nei confronti del titolare dell'azienda la denuncia per scarico di acque reflue non autorizzate e l'avviso di garanzia per molestie olfattive.

Quello di ieri è il quinto sopralluogo effettuato dai carabinieri.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Valle del Sabato, i carabinieri scoprono due scarichi abusivi

AvellinoToday è in caricamento