menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Valle del Sabato, il comitato svela le analisi geochimico-ambientali dei suoli

Lo studio è stato coordinato dal prof Stefano Albanese dell'Università degli Studi di Napoli Federico II

Appuntamento domani al Circolo della Stampa dove i rappresentanti del Comitato Salviamo la Valle del Sabato presenteranno lo studio sui suoli coordinato dal prof Stefano Albanese dell'Università degli Studi di Napoli Federico II. Le analisi spiega Mazza " rappresentano solo un primo step e costituisce uno stimolo e una sfida che vogliamo lanciare alle istituzioni per un più massiccio monitoraggio ambientale dell'aria che non si limiti alla quantizzazione delle PM10 o delle PM2,5, ma che punti all'analisi chimica delle nanoparticelle per comprendere la pericolosità di quello che respiriamo e le relative fonti di emissione".

Di seguito la nota del comitato:

"Sabato 18 marzo alle ore 11:00 presso il Circolo della Stampa in Corso Vittorio Emanuele ad Avellino verranno presentati i dati relativi alle analisi geochimico-ambientali dei suoli della Valle del Sabato. Il lavoro commissionato dalla nostra associazione a laboratori indipendenti ed accreditati è il frutto dello sforzo economico compiuto dai tanti sostenitori che ogni giorno mostrano apprezzamento per il lavoro che stiamo facendo sul territorio.
Quanto realizzato evidenzia le criticità di un inquinamento già conosciuto ma che merita ulteriori e ben più impegnativi approfondimenti ai quali le istituzioni preposte non possono più sottrarsi.
Alla conferenza stampa sarà presente anche il coordinatore scientifico dello studio, il prof. Stefano Albanese, docente di Geochimica e Vulcanologia presso L’Università degli Studi di Napoli Federico II".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Coronavirus in Irpinia, 67enne deceduta al Moscati

  • Cronaca

    Coronavirus in Irpinia, due anziani deceduti al Frangipane

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento