rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca Atripalda

Va in vacanza e non paga l'agenzia viaggi: condannato

Dopo due anni di processo il Tribunale Monocratico di Avellino ha condannato il truffatore "vacanziere" a sei mesi di reclusione

Usufruì di una vacanza, ma non pagò l'agenzia viaggi.  Un irpino è stato condannato a sei mesi di reclusione ed al risarcimento dei danni ad una agenzia di viaggi di Atripalda truffata per un vacanza mai pagata.

 Hotel a 5 stelle e tutti i comfort per una vacanza da favola.  A copertura dell'importo della vacanza rilasciò un assegno poco prima della partenza garantendo l'esito positivo della transazione. A vacanza finita però l'amara sorpresa per il commerciante che si vide tornare indietro l'assegno dalla banca, con tanto di spese di protesto, in quanto insoluto.

L'imprenditore, titolo alla mano, si recò dai Carabinieri per sporgere denuncia. I militari riuscirono ad identificare e denunciare per truffa il vacanziere insolvente. Dopo due anni di processo il Tribunale Monocratico di Avellino ha condannato il truffatore "vacanziere" a sei mesi di reclusione e l'agenzia di viaggi, costituitasi parte civile ed assistita dall'avv. Mauro Alvino, si è vista riconosciuta una provvisionale – immediatamente esecutiva - per il risarcimento del danno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Va in vacanza e non paga l'agenzia viaggi: condannato

AvellinoToday è in caricamento