Avellino Calcio: finisce in carcere l'ex patron Pugliese

Quasi tre anni di reclusione per l'ex "numero uno" biancoverde

Scattano le manette ai polsi per Massimo Pugliese. L'ex patron dell'Avellino Calcio dovrà scontare 2 anni e 11 mesi di reclusione e pagare un’ammenda di 50mila euro. L'imprenditore di Frigento è finito in carcere per reati legati alla gestione della Solland Silicon di Merano, ma gli inquirenti starebbero ipotizzando anche reati ambientali e fiscali. Con Pugliese al comando, ricordiamo, l'Avellino Calcio fallì nell'estate 2009. Pugliese è recluso nel carcere di Sant'Angelo dei Lombardi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ferrero assume operai e impiegati anche in Irpinia: come candidarsi

  • Zona arancione, rossa e gialla: le Regioni che cambieranno colore prima di Natale

  • La Campania cambia colore: la decisione di Speranza e la contromossa di De Luca

  • Zona rossa, scade l'ordinanza: la Campania confida nel cambio colore

  • Nuovo Dpcm 3 dicembre: lo stop ai parenti e le deroghe per residenza e domicilio nelle regole di Natale 2020

  • Fabrizio Corona rompe il silenzio sul matrimonio: la presunta moglie è avellinese

Torna su
AvellinoToday è in caricamento