menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il giallo della morte del medico dentista: dall'esame autoptico le prime verità

I Carabinieri hanno ascoltato numerose persone. Le prossime ore saranno decisive

In giornata dovrebbe tenersi l’autopsia sul corpo del medico dentista Ugo Masucci, 73enne ritrovato morto dalla figlia all’interno della villetta di contrada Archi ad Avellino. E’ tutta da chiarire la dinamica. I carabinieri stanno riscostruendo le ultime ore del medico per risolvere il giallo.

L’uomo da un primo riscontro è stato trovato con addosso il cappotto, ferito alla testa e poco distante dal corpo una pistola di sua proprietà detenuta legalmente. Sono due le ipotesi: quella di un gesto estremo o quella di una rapina finita male. I familiari e gli amici più stretti non credono al suicidio.

L’accertamento autoptico chiarirà anche se sul corpo di Masucci vi siano o meno segni di colluttazioni e eventuali violenze subite prima della morte. Sulle indagini condotte dai carabinieri del comando provinciale di Avellino agli ordini del comandante Massimo Cagnazzo vige il massimo riserbo: "stiamo verificando come si sono svolti i fatti e quali fatti si sono svolti" ha esclamato  il comandante prima di lasciare l'abitazione di Contrada Archi, dove proseguono i rilievi da parte della scientifica.

I Carabinieri hanno ascoltato numerose persone. Le prossime ore saranno decisive.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento