menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Caos e proteste, l'ufficio tributi del Comune proclama lo stato di agitazione

I nove dipendenti dell’ufficio tributi del comune di Avellino sono insorti

I nove dipendenti dell’ufficio tributi del comune di Avellino sono insorti. La loro protesta nasce dalle continue polemiche che, quotidianamente, devono affrontare. Le proteste dei cittadini per la mole di errori registrati nelle cartelle di Imu e Tari hanno spinto i dipendenti, tramite i sindacati, a proclamare lo stato di agitazione a partire da lunedì 16 gennaio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Coronavirus in Irpinia, 88enne deceduto al Frangipane

  • Cronaca

    Riprendono le ricerche di Domenico Manzo

  • Salute

    Vaccino Covid, una sola dose potrebbe essere efficace

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento