menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Truffa dello specchietto" non riesce a due anziani

L'uomo di Montoro ha subito capito del tranello ed ha avvertito i carabinieri

Provenienti dalla provincia di Napoli, credevano di poter mettere a segno nella tranquilla provincia irpina la famigerata “truffa dello specchietto” e garantirsi così in modo impunito illeciti profitti.

A finire nella rete dell’Arma una coppia, lui 65enne e lei 72enne, che sono stati deferiti alla competente Autorità Giudiziaria poiché ritenuti responsabili di tentata truffa ai danni di un uomo di Montoro.

Quest’ultimo, alla guida della propria autovettura, nell’effettuare un sorpasso, aveva udito un rumore e nel contempo notava che il conducente dell’auto sorpassata, visibilmente agitato, gli faceva segno di fermarsi. Sceso dall’auto, veniva accusato dalla coppia che nel corso del sorpasso aveva urtato con lo specchietto retrovisore la loro autovettura: 50 euro la somma da loro richiesta a titolo di risarcimento.

Quindi, intuendo che si trattasse di un tentativo di truffa messa in atto nei suoi riguardi, si allontanava con una scusa e contattava la Centrale Operativa della Compagnia Carabinieri di Baiano. Qualche minuto e giungeva sul posto una pattuglia della Stazione di Montoro Superiore che immediatamente bloccava l’auto con la coppia di anziani che, alla vista della Gazzella, avevano tentato di darsi alla fuga.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento