rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024
Cronaca

Truffa e riciclaggio: otto indagati, tre sono irpini

Otto indagati a vario titolo per truffa, riciclaggio e favoreggiamento per una frode da 185mila euro ad un istituto di credito del salernitano

Sono otto gli indagati, a vario titolo, per i reati di truffariciclaggio e favoreggiamento. A riportare la notizia è Irpinia Oggi. Una frode da 185mila euro che ha coinvolto un istituto di credito del salernitano. Sono tre gli irpini coinvolti, due avellinesi ed un montorese. Quest'ultimi sono accusati di aver concorso nel reato di riciclaggio per occultare i proventi della stessa frode che era stata messa in atto da uno dei soggetti indagati.

La vicenda, seguita alla denuncia da parte dei vertici dello stesso istituto di credito risale a pochi mesi fa. Il sostituto procuratore di Vallo della Lucania, il pm Vincenzo Palumbo, ha firmato un avviso di conclusione delle indagini preliminari nei confronti degli otto sulla base delle indagini che sono state compiute dai militari dalla Guardia di Finanza di Agropoli.

Ad organizzare la truffa sarebbe stato un soggetto del salernitano. Quest'ultimo, tra il 26 maggio ed il primo giugno del 2017, avrebbe immesso sul suo conto corrente aperto preso la filiale dell’istituto di credito salernitano quattro note di presentazione a debito di una società estera che successivamente si sono rivelate inesistenti. Lo stesso, però, è riuscito anche a trasferire le somme ad altri soggetti, tra cui i tre irpini, che ora sono indagati per complicità.

Da qui sarebbero scattate le operazioni, in poche ore versamenti a quattro distinti conti correnti per circa 110 mila euro. Tutto da parte dell’autore della presunta truffa. Versamenti tra i 50mila ed i 10mila euro.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Truffa e riciclaggio: otto indagati, tre sono irpini

AvellinoToday è in caricamento