Truffa sulle polizze vita, scatta l'arresto per due irpini

Entrambi originari di Baiano

Coinvolti anche due irpini nella maxi operazione della Procura della Repubblica di Napoli, condotta tra la Campania e il Lazio, volta all'individuazione di un'associazione a delinquere specializzata in truffe sulle polizze vita, frodi informatiche e riciclaggio e al sequestro di conti correnti per un valore complessivo di 400.000 euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Come riportato dai nostri colleghi di Caserta News, la Guardia di Finanza di Nola ha condotto le operazioni volte all'arresto di due uomini, un 50enne e un 55enne, entrambi di Baiano, e all'emissione di obblighi di presentazione alla polizia giudiziaria nei confronti di due promotori finanziari e dipendenti di istituti di credito. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Irpinia: ecco la mappa aggiornata, Comune per Comune, al 26 marzo 2020

  • La 3DRap di Mercogliano trasformerà maschere da sub in ventilatori

  • Coronavirus, l'aggiornamento della Protezione Civile: "Sono 62.013 i positivi, in Campania 1.169"

  • Ad Avellino il lievito sospeso, in regalo a chi ne ha bisogno

  • Bonus 600 euro, si parte il primo aprile: l'Inps spiega come averlo

  • Coronavirus, chiudono i benzinai: "Siamo in ginocchio"

Torna su
AvellinoToday è in caricamento