Truffa, arresti domiciliari per un 55enne di Sant'Angelo all'Esca

L'uomo è stato associato presso la propria abitazione dovendo scontare la pena di mesi nove per i fatti risalenti agli anni 2003 e 2004

Nella tarda serata di ieri, i Carabinieri della Compagnia di Mirabella Eclano ed in particolare i militari del Comando Stazione Carabinieri di Sant’Angelo all’Esca, hanno tratto in arresto un 55enne del posto a seguito di ordinanza di esecuzione per l’espiazione presso il proprio domicilio della pena detentiva emessa dall’ufficio esecuzioni penali della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Benevento, per i reati di truffa e omessa corresponsione di quote previdenziali ai dipendenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il soggetto, dopo le formalità di rito, è stato associato presso la propria abitazione dovendo scontare la pena di mesi nove per i fatti risalenti agli anni 2003 e 2004, allorquando omise di pagare le quote previdenziali dei dipendenti e conseguì indebitamente erogazioni pubbliche.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carmen, 14 anni, è scomparsa da Avellino: aiutateci a trovarla

  • Dramma in Irpinia, il comandante dei carabinieri è stato trovato senza vita

  • Coronavirus in Irpinia: 10 nuovi casi nelle ultime 72 ore, riapre la Palazzina Alpi al Moscati

  • Riapre Aloha ad Avellino, nuova sede e golose sorprese

  • È di Solofra il nuovo tentatore di Temptation Island

  • Coronavirus in Irpinia, l'Asl conferma tutti i casi positivi del serinese

Torna su
AvellinoToday è in caricamento