menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scoperta la truffa: firma un contratto a nome di una persona deceduta

Insidioso sistema di frode finalizzato alla concessione indebita di finanziamenti da parte dell'Agenzia per le Erogazioni in Agricoltura (AG.E.A.)

Insidioso sistema di frode finalizzato alla concessione indebita di finanziamenti da parte dell’Agenzia per le Erogazioni in Agricoltura (AG.E.A.), nonostante la carenza dei requisiti previsti attestati falsamente dal beneficiario, un imprenditore agricolo di Frigento

Nella circostanza si è accertato che le relative domande di “aiuto comunitario” presentate dalla titolare di un’azienda agricola per il periodo 2010-2015, pur essendo apparentemente in regola, in quanto recavano il consenso espresso dal legittimo proprietario a favore della titolare dell’azienda nonché conduttrice del fondo agricolo, la quale ha poi materialmente beneficiato degli aiuti dell’U.E., erano invece “artefatte”.

Infatti, uno dei sottoscrittori dei contratti di conduzione dei terreni è risultato essere deceduto ben prima dell’apposizione della propria firma sulla scrittura privata che costituiva titolo indispensabile per ottenere l’aiuto economico richiesto e quindi la firma apposta sui contratti è risulta apocrifa.

Le attività di indagine si sono concluse con la segnalazione del titolare dell’azienda agricola - una cinquantenne cittadina italiana - alla competente Autorità Giudiziaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento