menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Truffa all'Asl di Avellino, l'ex primario è stato condannato

L'uomo è accusato di aver sottratto una somma pari a circa 50mila euro

Roberto Rubino, ex primario del reparto di emodialisi dell’ospedale di Ariano Irpino, accusato di truffa all’Asl di Avellino, in data oderna veniva condannato a un anno di reclusione, con pena sospesa, e al versamento di una provvisionale di euro 50mila. La decisione è del Gup di Benevento, Vincenzo Landolfi, dopo che la Cassazione aveva annullato una l’assoluzione emessa per il primario nel 2016.

L'Asl sarà risarcita

La sentenza odierna, pertanto, sancisce che l'Asl di Avellino, rappresentata dagli avvocati Olindo Paolo Preziosi e Mimmo Mirabella, sarà risarcita della somma indebitamente percepita dal Rubino. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento