rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Cronaca San Mango sul Calore

Truffa da 180mila euro a un anziano, chiesta perizia grafologica per l'imputata

L'inchiesta è partita a seguito della denuncia dell'uomo che, a suo dire, al momento del cambio di alcuni buoni fruttiferi, avrebbe ricevuto una somma inferiore al dovuto

Nella giornata di oggi, presso il Tribunale di Avellino, il Giudice per le Udienze Preliminari si è espresso relativamente a una truffa di 180mila euro comminata a un anziano di San Mango sul Calore tra il 2013 e il 2018. L'inchiesta è partita a seguito della denuncia dell'uomo che, a suo dire, al momento del cambio di alcuni buoni fruttiferi, avrebbe ricevuto una somma inferiore al dovuto. L'anziano, dall'inizio, non ha avuto dubbi: quelle somme sarebbero state incassate - a suo avviso - dalla direttrice. 

Depositato una perizia grafologica  

Gli avvocati Gaetano Aufiero e Stefano Vozella difendono la donna e hanno depositato una perizia grafologica a discolpa di quest'ultima. Il Pubblico Ministero ha richiesto il rinvio a giudizio e il Gip, Marcello Rotondi, ha disposto questa nuova perizia grafologica. Il 14 dicembre sarà conferito l’incarico al perito e, successivamente, sarà celebrato il rito abbreviato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Truffa da 180mila euro a un anziano, chiesta perizia grafologica per l'imputata

AvellinoToday è in caricamento