Trasporta illecitamente 70 quintali di fuochi d’artificio: denunciato 48enne

La scoperta della Polizia

Nei giorni scorsi i poliziotti del Nucleo Interregionale Artificieri di Bari, a seguito di attività info-investigativa, si sono messi sulle tracce di un pregiudicato 48enne di origini campane che stava effettuando illecitamente consegne di fuochi d’artificio, 70 quintali di esplosivo ritirati da una ditta con sede in provincia di Caserta e destinati a clienti nelle città di Avellino, Bitritto (BA), Latiano (BR) e Lecce. Individuato il furgone su cui viaggiava, un Fiat Ducato, i poliziotti hanno immediatamente contattato i colleghi della Questura di Brindisi che hanno rintracciato il mezzo, lungo la SS16 in territorio brindisino, e lo hanno sottoposto a controllo. L’uomo è stato denunciato per il trasporto e la detenzione abusiva di materiale esplodente, sequestrati gli esplosivi stipati nel mezzo che il corriere non aveva ancora consegnato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Perturbazione nevosa in Irpinia: ecco tutti i comuni che scelgono di chiudere le scuole

  • In Campania arriva Burian: ondata di gelo e temperature polari

  • Spostamenti per andare dai congiunti e ospiti a casa: cosa succede dal 16 gennaio

  • Il pizzaiolo Maglione aderisce alla manifestazione pacifica #Ioapro: "Lavorare è un diritto"

  • Nuovo Dpcm: sei regioni in zona gialla, due rossa e il resto in arancione

  • Covid, nuovo studio rivela: "In Campania individuata la variante spagnola"

Torna su
AvellinoToday è in caricamento