Trasmette l'Aids a dei ragazzini dopo averli violentati

E' una storia terribile quella che giunge dal Tribunale di Salerno dove si è svolta la prima udienza a carico di un 37enne di Battipaglia 

E' una storia terribile quella che giunge dal Tribunale di Salerno dove, nella mattinata di oggi, si è svolta la prima udienza a carico di D.M. 37enne di Battipaglia accusato di aver violentato dei ragazzini contattati tramite social network. Stando a quanto scrive The Wam, che riporta la notizia, le vittime sarebbero tre giovani (due di Salerno e uno di Avellino), uno dei quali ancora minorenne all'epoca dei fatti. Due di loro, a seguito dello stupro, avrebbero contratto l'Hiv. 

Il giovane avellinese

Il ragazzo avellinese, difeso dall'avvocato Rosario Iorio, ha raccontato che la violenza è avvenuta sotto la minaccia di un coltello puntato al ventre. La dinamica dei fatti, ad ogni modo, coincide in tutte le testimonianze fornite dalle vittime, che hanno sempre raccontato che gli approcci avvenivano tramite il web, con successive ritorsioni nei loro confronti. 

Le accuse sono pesantissime

Le accuse, neanche a dirlo, sono pesantissime: si va dalla violenza sessuale, all'aggressione fisica, finanche alle ritorsioni. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Guida Michelin, tra vecchie e nuove stelle ecco i migliori ristoranti campani

  • Coronavirus, in Campania Rt scende sotto 1: verso la fine della zona rossa

  • In Campania è stato raggiunto il picco dei contagi

  • Coronavirus in Irpinia, sono 194 i positivi di oggi: altri 38 ad Avellino

  • Rinasce il Mercatone, inaugura il supermercato: maxi parcheggio e aree verdi

  • Fabrizio Corona rompe il silenzio sul matrimonio: la presunta moglie è avellinese

Torna su
AvellinoToday è in caricamento