rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Cronaca Mirabella Eclano

Territorio ai raggi x, carabinieri non abbassano la guardia

Le stazioni afferenti la Compagnia di Mirabella hanno proceduto a vari controlli: denunciate più persone

I Carabinieri della Compagnia di Mirabella Eclano (Av) nell’ultimo periodo hanno intensificato i controlli sulle principali arterie del territorio di competenza.

A Prata P.U., militari del locale Comando Stazione Carabinieri hanno denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino, diretta dal Procuratore Dr. Rosario Cantelmo, un uomo del luogo per detenzione illegale di armi poiché, a seguito di ispezione, veniva trovato in possesso di un fucile da caccia senza aver mai presentato la regolare denuncia. L’arma veniva sottoposta a sequestro;

A  Montemiletto, militari dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Mirabella Eclano, a seguito di controllo, deferivano in s.l. un 61enne del posto per violazione degli obblighi inerenti l’affidamento in prova ai servizi sociali.

A Venticano, i carabinieri dell’Aliquota Radiomobile hanno denunciato un 44ene della provincia di Benevento poiché, a seguito dei controlli di rito, veniva sorpreso alla guida della propria autovettura sprovvisto della patente di guida in quanto revocata.

A Pietradefusi, militari dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Mirabella Eclano hanno sorpreso un minorenne del luogo alla guida di autovettura. Lo stesso veniva quindi deferito in s.l. alla Procura dei Minorenni di Napoli per guida senza patente in quanto mai conseguita

A Altavilla Irpina, personale del Nucleo Operativo della Compagnia Carabinieri di Mirabella Eclano ha segnalato in qualità di assuntore alla Prefettura di Avellino un 29enne di comune limitrofo in quanto, a seguito di perquisizione personale, veniva trovato in possesso di modica quantità di hascisc con il conseguente sequestro della sostanza stupefacente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Territorio ai raggi x, carabinieri non abbassano la guardia

AvellinoToday è in caricamento