menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Terremoto Centro Italia, la solidarietà di Marinelli: "Apriamo le porte del Baia Hotel"

La famiglia di imprenditori vicina alle vittime del sisma con un'iniziativa concreta

"Solidarietà è farsi carico del problema dell'altro". Usa le parole di Papa Francesco il gruppo Marinelli per spiegare le ragioni che lo hanno spinto ad attivarsi concretamente per le popolazioni colpite dal sisma.

La famiglia di imprenditori irpini, lo staff del Lloyd's Baia Hotel e del Re Maurì esprimono profondo cordoglio per le vittime del tragico terremoto che ha colpito l'Italia centrale, ma soprattutto mettono a disposizione le loro risorse per aiutare i paesi devastati dalle macerie.

"La drammatica conta dei morti di queste ore, le immagini di quei paesi distrutti, ci fanno venire in mente il sisma che nell'80 devastò l'Irpinia colpendo anche le nostre famiglie - dichiara in una nota il gruppo".

"Per coloro, tra gli sfollati di Accumoli, Arquata del Tronto, Amatrice e degli altri centri colpiti dal sisma, che avessero la possibilità di raggiungere la nostra regione, magari per la presenza di parenti, la famiglia Marinelli fa sapere che metterà a disposizione adeguata sistemazione all'interno della propria struttura".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento