menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Terremoto in Irpinia: l'Ingv sta monitorando la situazione, si temono altre scosse

A Grottaminarda, la scossa ha provocato la caduta di calcinacci dall'Istituto tecnico commerciale

Sembrano terminate le scosse che, nella giornata di ieri, sono state distintamente avvertite in Irpinia. La prima, è avvenuta alle 7:38, l’epicentro è stato Ariano Irpino e la magnitudo è stata 3.1. La seconda scossa, fortunatamente più debole, è avvenuta alle 10:06 e, in questo caso, la magnitudo è stata 2.2.   

L’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia sta monitorando costantemente la situazione per capire se questo “mini sciame” di scosse sia definitivamente terminato. In città, invece, la paura non è affatto andata via. Le scosse di ieri, a pochi giorni dall’anniversario del sisma del 1980, hanno riportato alla mente ricordi che, il popolo irpino, non vuole più rivivere.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zona Rossa, la precisazione della Regione Campania

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Coronavirus in Irpinia, 86enne deceduto al Frangipane

  • Cronaca

    Coronavirus in Irpinia, deceduto 68enne al Moscati

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento