menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ingoia lamette e un tagliaunghie: tentato suicidio in carcere

Il detenuto avrebbe ingurgitato anche delle pile

Il carcere di Ariano Irpino torna alla ribalta della cronaca per un tentato suicidio. Un detenuto, infatti, avrebbbe tentato di torgliersi la vita ingoiando una lametta, tre pile e un tagliaunghie. Dietro al gesto dell'uomo, trentacinquenne, una forma di protesta per lo stato in cui versa l'istituto penitenziario irpino. Fortunatamente il gesto non è andato a buon fine e l'uomo è stato salvato nonostante le tante ferite riportate. Trasportato in ospedale, però, l'uomo ha rifiutato il ricovero ed ha richiesto di tornare in carcere.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Stop ai vaccini AstraZeneca e Johnson & Johnson dal 2022

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento