Furto e tentato stupro a Monteforte, la vicenda è chiusa

La vittima ha ricostruito l'accaduto in Tribunale

La triste vicenda che vi andremo a raccontare, ha per protagonista una badante 40enne dell'Europa dell'Est. La donna, A.C., mentre era a passeggio, è stata molestata. Adesso, a cospetto dei giudici del tribunale di Avellino, come riporta Il Mattino, la badante ha trovato la forza di ricostruire la disavventura:  

"Passeggiavo lungo via Nazionale quando tre ragazzi extracomunitari, mi hanno avvicinata e hanno iniziato a toccarmi alla ricerca di soldi e del telefono cellulare. Poi mi hanno toccato più volte il seno e mi hanno anche slacciato il pantalone". 

I fatti risalgono al 25 marzo scorso, a Monteforte Irpino, l'aggressione è avvenuta intorno alle 2.30 di notte. Gli aggressori riuscirono a sottrarle 50 euro e il cellulare. Inoltre, l'hanno costretta a sdraiarsi a terra per abusarne sessualmente, solo il passaggio dei carabinieri ha impedito che lo stupro si compisse.  

I malviventi scapparono ma i carabinieri riuscirono a fermarne uno, trovandolo ancora in possesso della refurtiva. Le successive indagini hanno consentito di risalire all'identità anche del resto della banda.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

C.N. e O.O. di 22 e 32 anni, difesi dagli avvocati Quirino Iorio e Giuseppe Giammarino, furono arrestati e tradotti presso la Casa Circondariale di Bellizzi Irpino. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni regionali: i voti di tutti i candidati irpini

  • Elezioni regionali, chi sono i quattro eletti in Irpinia

  • Coronavirus, chiude il bar Nolurè

  • Elezioni regionali 2020: i risultati in Irpinia

  • Coronavirus, in Campania è allarme arancione

  • Cgil: alla scuola elementare Palatucci, un provvedimento assurdo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AvellinoToday è in caricamento