rotate-mobile
Cronaca

Tentato omicidio di Dell'Anno, assolti Pellecchia e Fiore

Il caso del tentato omicidio dell'autotrasportatore di Santo Stefano del Sole

Nella giornata di oggi, presso il Tribunale di Avellino, emessa la sentenza nel processo che vede imputati due uomini per il tentato omicidio di Paolo Dell’Anno, un autotrasportatore di Santo Stefano del Sole, difeso dall’avvocato Freda. 

Assolti Fiore Carmine e Pellecchia Marco in relazione alle formulate imputazioni. Assoluzione per il tentato omicidio e riqualificazione giuridica del fatto in termini di lesioni aggravate. L’avvocato Freda ha già comunicato che farà ricorso in appello contro la sentenza. 

L'aggressione e poi il colpo di pistola 

I fatti risalgono al marzo 2014 quando Dell’Anno avrebbe incontrato i suoi aguzzini di fronte a un bar del posto e sarebbe salito su una Mitsubishi Pajero. I tre si sarebbero allontanati lungo la sp35, la strada che da Santo Stefano del Sole conduce a Sorbo Serpico. Dell’Anno racconterà che appena salito in auto sarebbe stato aggredito, prima con un colpo al viso e successivamente con un colpo di pistola all’addome, fino ad essere abbandonato ad un bivio in prossimità di un ponticello. Dopo 14 minuti, chiamerà il fratello: “Vienimi a prendere, non mi sento bene”. Il fratello dichiarerà in aula di averlo trovato in una pozza di sangue e di averlo accompagnato al pronto soccorso. La polizia giunta sul posto non rinverrà né bossoli, tantomeno tracce ematiche.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentato omicidio di Dell'Anno, assolti Pellecchia e Fiore

AvellinoToday è in caricamento