rotate-mobile
Venerdì, 19 Agosto 2022
Cronaca

Tentò di rapinare una ragazza cinese, la difesa chiede i domiciliari

Interrogato in carcere il rapinatore di via Carducci, protagonista del tentativo di furto dello scorso 10 marzo

Ha risposto puntualmente a tutte le domande che gli sono state poste dal GIP di Avellino, Dott. Ciccone, F. A., cinquantenne napoletano pluripregiudicato, affiancato dal suo difensore di fiducia, l’Avv. Rolando Iorio, accusato di aver ordito una rapina ai danni di una donna di nazionalità cinese lo scorso 10 marzo.

Il legale chiede i domiciliari, a breve la decisione del giudice

In collegamento da remoto, questa mattina, dal Carcere di Poggioreale, l'imputato ha dato la sua versione dei fatti, ripercorrendo l’episodio verificatosi a Via Carducci, nel pieno centro di Avellino la mattina del 10 marzo scorso. 

La rapina ai danni di una donna di origine cinese,  immortalata da alcune telecamere, ha suscitato grande scalpore in città. Il difensore del pluripregiudicato ha avanzato istanza di arresti domiciliari. Si attende a momenti la decisione del Giudice.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentò di rapinare una ragazza cinese, la difesa chiede i domiciliari

AvellinoToday è in caricamento