menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Salvato dai carabinieri prima di compiere l'insano gesto

Il commerciante di Ariano ha telefonato i carabinieri avvertendoli di volersi uccidere. Provvidenziale l'intervento in una campagna arianese

Tutto è nato quando i carabinieri di Ariano hanno ricevuto una telefonata da parte di un uomo che, con voce flebile, chiedeva aiuto e diceva di volersi uccidere. I militari, non avendo ulteriori informazioni, allertavano preventivamente le pattuglie impegnate nel controllo del territorio e poco dopo, grazie alla localizzazione, comunicavano alla pattuglia in servizio esterno più vicina il luogo di interesse, individuato in località Trave nel rione Martiri di Ariano.

I carabinieri riuscivano così a rintracciare il veicolo, fermo in mezzo alla campagna. Il mezzo era in moto con i fari accesi. L’uomo, 50enne commerciante di Ariano, ai piedi di un albero. I carabinieri lo hanno bloccato e invitato a desistere. Sul posto è giunta l’autoambulanza e fortunatamente non c’è stato il tragico epilogo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento