Martedì, 16 Luglio 2024
Cronaca Mercogliano

Ieri tenta la rapina, oggi arriva la condanna: un anno e due mesi di reclusione

Nella serata di ieri, i Carabinieri della Compagnia di Avellino hanno tratto in arresto un trentenne di Battipaglia (SA) per “tentata rapina”

Nella serata di ieri, i Carabinieri della Compagnia di Avellino hanno tratto in arresto un trentenne di Battipaglia (SA) per “tentata rapina”. Il fatto è accaduto all’interno di una tabaccheria di Mercogliano. Sfortunatamente per lui, l’azione delittuosa è stata notata da una donna che non ha esitato ad allertare il “112”. Ricevuta la segnalazione, la Centrale Operativa ha disposto in tempo reale l’intervento di una pattuglia della Sezione Radiomobile, già impegnata in quell’area in un normale servizio di perlustrazione e pronto intervento. L’equipaggio della “Gazzella”, tempestivamente giunto sul posto, ha bloccato l’uomo che poco prima avrebbe minacciato l’esercente al fine di farsi consegnare del denaro.

Riconosciute le circostanze attenuanti generiche

Condotto in Caserma, il trentenne è stato dichiarato in arresto e, su disposizione della Procura della Repubblica di Avellino, trattenuto nelle camere di sicurezza in attesa di comparire nella mattinata odierna dinnanzi al Giudice per essere giudicato con rito direttissimo. Il Tribunale, presieduto dal dottore Giulio Argenio, tenendo conto della decisione dell'uomo di sottoporsi a giudizio abbreviato, lo dichiara colpevole, riconoscendo le circostanze attenuanti generiche, alla pena di un anno e due mesi di reclusione, e al pagamento di mille euro di multa, nonché al divieto di dimora nella provincia di Avellino. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ieri tenta la rapina, oggi arriva la condanna: un anno e due mesi di reclusione
AvellinoToday è in caricamento