menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Caldo torrido, l'Irpinia boccheggia: l'allerta della Protezione Civile

Almeno fino al 7 agosto

Il caldo va via? Secondo le previsioni il peggio non è passato. Almeno fino a lunedì 7 agosto la calura ci terrà in compagnia nell'entroterra. In molti comuni la temperatura ha superato i 40 gradi. 

La Prefettura di Avellino e la Sala Operativa della Protezione Civile regionale, hanno diramato un comunicato di allerta meteo prorogando il pericolo di ondate di calore.

“Permangono, infatti, le condizioni meteo tali da determinare situazioni di rischio per il possibile disagio psico-fisico, in particolare per le fasce fragili della popolazione” – si legge.

“Si prevedono, infatti, temperature massime che saranno superiori ai valori medi stagionali anche fi 6-8°C, soprattutto nelle zone interne, ed associate ad un tasso di umidità che, nelle ore serali e notturne, supererà anche l’80/90% nelle zone costiere, ed in condizioni di scarsa ventilazione.
Si raccomanda alle autorità competenti di mantenere attive le misure atte a garantire attenzione ed assistenza alla popolazione”. Non resta che chiudersi in casa nelle ore più torride e prendere una boccata d'aria in serata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sono cinque le regioni che dal 10 maggio cambieranno colore

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento