Cronaca

Teatro: l'ipotesi Comitato va facendosi sempre più remota

“Stiamo valutando una serie di ipotesi"

Il sindaco Paolo Foti annuncia la svolta clamorosa per quanto concerne il teatro Gesualdo. In pratica, il primo cittadino di Avellino ha appoggiato la proposta avanzata in conferenza capigruppo da Dino Preziosi:

“Stiamo valutando una serie di ipotesi che illustreremo in consiglio comunale il 27 ottobre. Tra queste c’è la concessione in gestione dell’intera struttura”.

Ecco le parole di Dino Preziosi:

“Non dobbiamo dimenticare che c’è una convenzione mai revocata con il Teatro pubblico campano e bisogna capire se può fare o meno la stagione teatrale. Di sicuro non può essere affidata a chi sta organizzando “Sipari aperti”. L’idea, adesso, è quella di esternalizzare il tutto a una ditta che garantisca un canone mensile o annuale, ma si accolli tutte le spese di manutenzione ordinaria e straordinaria, di gestione e che organizzi, secondo le direttive del Comune, una campagna teatrale che sia degna della città”.

Il prossimo summit è atteso per martedì prossimo e, qui, sarà affrontato ancora una volta l’argomento teatro. Le ultime speranze relative a un nuovo Comitato, però, sono quasi naufragate del tutto. L’opposizione, infatti, ha già annunciato che non fornirà alcun nome per la casella che spetta a lei, anche Scelta Civica si è tirata indietro e non ha nessuna intenzione di indicare un altro professionista al posto del dimissionario Maietta.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Teatro: l'ipotesi Comitato va facendosi sempre più remota

AvellinoToday è in caricamento