Controlli nei cantieri boschivi: due denunce

Nell’ambito di una campagna nazionale di controlli mirata al contrasto del furto e commercializzazione illecita dei prodotti legnosi

Nell’ambito di una campagna nazionale di controlli mirata al contrasto del furto e commercializzazione illecita dei prodotti legnosi (“illegal logging”), i carabinieri della Stazione Forestale di Summonte hanno denunciato in stato di libertà due persone, ovvero il titolare ed un dipendente di una ditta boschiva, sorpresi dai militari durante l’esecuzione di un taglio all’interno di un bosco di proprietà privata nel comune di Pietrastornina. 

Il titolare dell’impresa, dalle verifiche effettuate, risultava non aver redatto il Documento di Valutazione dei Rischi ed il Piano Operativo della Sicurezza (documenti obbligatori, in base alle prescrizioni del Testo Unico delle norme sulla sicurezza nei luoghi di lavoro, D. lgs, 81/2008). L’operaio veniva invece denunciato perché intento alle operazioni di taglio, senza indossare il casco protettivo né alcun altro dispositivo prescritto.

Potrebbe interessarti

  • Senz'acqua fino a domani, ecco i comuni che resteranno a secco

  • Avellino Summer Fest, ecco gli appuntamenti di oggi

  • Sospensioni idriche, ecco i comuni che resteranno a secco

  • Addio a Nadia Toffa, il ricordo commosso di Luca Abete: "Non hai mai perso il sorriso, la dignità e la speranza"

I più letti della settimana

  • Gigi Marzullo operato d'urgenza al Moscati

  • La Maccaronara con fonduta di caciocavallo: il piatto 'illegale' di chef Vincenzo Vazza

  • Senz'acqua fino a domani, ecco i comuni che resteranno a secco

  • Morso da una vipera: corsa al Pronto Soccorso per un 30enne

  • Schianto terribile in autostrada, neopatentata 19enne grave al Moscati

  • La terra ha tremato, sisma avvertito anche in Irpinia

Torna su
AvellinoToday è in caricamento