menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Petardi e tafferugli alla partita, indagini in corso

I carabinieri sono a lavoro

Nel pomeriggio di ieri i Carabinieri della Compagnia di Montella, nell’ambito dei servizi disposti dal Comando Provinciale di Avellino, oltre ai regolari servizi di controllo del territorio, hanno effettuato i necessari dispositivi per il mantenimento dell’ordine e della sicurezza pubblica in concomitanza con i vari incontri sportivi, disputati negli impianti sportivi dell’Alta Irpinia, per mantenere la categoria o ambire alla promozione a quella superiore.

In particolare, durante lo svolgimento della partita del “Sporting Paternopoli e Lapiana Calcio”, semifinale playoff del campionato di Terza Categoria, sul campo di Paternopoli è stato necessario l’intervento dei Carabinieri della locale Stazione, presenti sul posto per servizio di ordine pubblico.

Momenti di tensione sugli spalti della tifoseria ospite durante i quali sono stati lanciati alcuni petardi sul terreno di gioco.

E lo scoppio di uno di questi petardi provocava anche un leggero e momentaneo stordimento di un collaboratore arbitrale.

L’animosità percepita in campo tra gli atleti è stata ristabilita dai Carabinieri immediatamente intervenuti che, peraltro, nel corso del controllo hanno rinvenuto, vicino alla rampa di accesso agli spalti, una confezione contenente 5 artifici esplodenti che sono stati sottoposti a sequestro del quale ne è stata data comunicazione alla Procura della Repubblica di Avellino.

Sono in corso indagini volte all’identificazione dei responsabili.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini Covid, si aprono le prenotazioni per gli over 60

Attualità

Psicosi Astrazeneca, in Campania uno su tre rinuncia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento