Cronaca

Manca l'acqua in Città: nessuna comunicazione di Alto Calore

Segnalazioni anche da parte dell'ex candidato sindaco Passaro

Disagi ad Avellino dove in molte parti della città manca l'acqua a causa della rottura del serbatoio Cappuccini. Una situazione delicata, con i cittadini (costretti a restare chiusi in casa per il Coronavirus) che non hanno avuto nessuna comunicazione da Alto Calore. Il fatto è stato segnalato anche dall'ex candidato sindaco Massimo Passaro che, sui social, ha rilanciato le parole di un cittadino. 

A creare i disagi sarebbe lo scoppio di una condotta. Sul posto sono giunti il sindaco Gianluca Festa e una squadra di Alto Calore. Intanto, continuano ad arrivare segnalazioni da parte dei cittadini.

"Ecco Via Tuoro Cappuccini adesso - è scritto a corredo di un video -Capiamo l’emergenza Covid-19, presa sotto gamba, ma qualcuno che amministri la città con progetto ed idee lo potremmo avere? Cercasi Politica in città (seria e capace).

Qualcuno controlli le condutture poiché da Via Piace a Piazza Cocchia ci arrivano comunicazioni di mancanza d’acqua nelle condutture. Oramai viviamo in una città che fa acqua da tutte le parti".

Dopo la segnalazione della Prefettura ad Alto Calore e qualche ora di lavoro la sifuazione sembra stia tornando alla normalità. Sul posto, inoltre, è intervenuta anche una squadra dei Vigili del Fuoco di Avellino.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Manca l'acqua in Città: nessuna comunicazione di Alto Calore

AvellinoToday è in caricamento