menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Questione Stir, Atripalda non vuole nuovi rifiuti

Il Consiglio comunale di Atripalda ha approvato la mozione proposta dall’assessore all’Ambiente Antonio Prezioso

Il Consiglio comunale di Atripalda si è raccolto nella serata di ieri e ha approvato la mozione dell'assessore all'Ambiente Antonio Prezioso.

Ecco la nota ufficiale:
«La nostra Valle del Sabato è di nuovo al centro del dibattito politico. La Regione Campania, incurante del fatto che in un territorio relativamente piccolo risiedano numerose attività industriali altamente inquinanti, con conseguente ricaduta in termini ambientali e con gravi rischi sulla salute dei cittadini, ha in progetto di ampliare le attività dello Stir di Pianodardine. Pertanto il consiglio comunale di Atripalda esprime la propria contrarietà al progetto della Regione Campania di individuare un sito di compostaggio della frazione organica presso lo Stir , invitando gli enti preposti Regione, Provincia e Comune di Avellino, a non gravare la Valle del Sabato con la presenza di attività ulteriormente inquinanti».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Disfunzioni idriche in Irpinia: l'avviso di Alto Calore

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Coronavirus in Irpinia, sono 90 i positivi di oggi: 12 ad Avellino

  • Sport

    Avellino implacabile, soffre ma vince anche a Catanzaro: 0-1

  • Incidenti stradali

    Grave incidente stradale a Pratola Serra, ferite due persone

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento