Ampliamento Stir, l'amministrazione comunale non ricorrerà al Tar

La maggioranza non opterà per il ricorso, ma chiederà la delocalizzazione dell'impianto

Sul caso Stir il Comune è chiaro: “Non siamo disponibili ad approvare il ricorso al Tar”. Queste le parole del capogruppo del Pd Giacobbe.
Ieri nel corso di una riunione di maggioranza, andata quasi deserta, è emersa la posizione che l’amministrazione intende avere nei confronti della vicenda che attanaglia la Valle del Sabato. Alla presenza dei consiglieri Franco Russo, Ida Grella, Francesca Medugno, Giuseppe Giacobbe, Silvia Amodeo, Lorenzo Tornatore, Mafalda Galluccio e Enza Ambrosone, del vicesindaco Iaverone e degli assessori Mele e Penna è stato deciso che lo Stir va delocalizzato, dunque totale chiusura verso la possibilità di ampliamento. Tuttavia la strada del ricorso contro la Regione Campania, come chiesto dal gruppo Si Può e dal movimento Salviamo la Valle del Sabato, non è percorribile.
Alla luce di quanto stabilito, alla vigilia del consiglio comunale di domani, la maggioranza presenterà una mozione alternativa a quella del gruppo di Giancarlo Giordano.
Questa mattina Giuseppe Giacobbe, insieme all'assessore all'Ambiente, Augusto Penna, stenderá un documento da far approvare in assise in cui chiederanno all’aula di approvare la graduale delocalizzazione dello Stir, oltre a verifiche costanti nei confronti delle attuali lavorazioni.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gioco erotico finito male, uomo trasportato al Moscati con un tappo bloccato nell'ano

  • Movida ad Avellino, il sindaco Festa in diretta a "Live Non è la D'Urso"

  • 55enne di Mercogliano asintomatica aveva avuto contatti con alcuni commercianti

  • Miracolo a Solofra: i medici dell'Ospedale Landolfi salvano giovane madre

  • Il sindaco Festa al centro della movida, cori e selfie con i ragazzi

  • L'amministrazione comunale: "Quanto accaduto non mette in discussione il mandato di un’intera squadra"

Torna su
AvellinoToday è in caricamento