Violenza sessuale e stalking nei confronti di una dipendente, arrestato imprenditore

I reati venivano commessi tra il 2014 e il 2015

I Carabinieri della Stazione di Cervinara hanno tratto in arresto un uomo del posto, in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dall’Ufficio Esecuzioni Penali del Tribunale di Avellino per i reati di cui agli articoli 609 bis e 612 bis del Codice Penale (“Violenza sessuale” e “Atti persecutori”), commessi tra il 2014 e il 2015.

Dall’attività d’indagine, coordinata dalla Procura della Repubblica di Avellino ed eseguita dai Carabinieri della Stazione di Cervinara, emergevano gravi indizi di colpevolezza nei confronti dell’uomo che, titolare di un’impresa, avrebbe infastidito una sua dipendente.

Nella mattinata odierna, successivamente alla notifica del provvedimento, i Carabinieri della Città Caudina hanno tradotto l’arrestato alla Casa Circondariale di Bellizzi Irpino, dovendo espiare la pena di sei anni di reclusione.

Il risultato operativo è strettamente collegato alla capillare attività di controllo del territorio quotidianamente svolta, tesa a garantire sicurezza e rispetto della legalità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Quando finirà la zona rossa in Campania: si rischia una settimana in più

  • Coronavirus, l'indice Rt di Avellino è quasi il doppio di quello di Napoli

  • Coronavirus in Irpinia, sono 93 i positivi di oggi: altri 13 ad Avellino

  • Coronavirus in Irpinia, sono 115 i positivi di oggi: altri 19 ad Avellino

  • Colti da sintomi febbrili, chiamano l'Asl di Avellino per il tampone ma non risponde nessuno

  • Coronavirus in Irpinia, sono 138 i positivi di oggi: altri 12 ad Avellino

Torna su
AvellinoToday è in caricamento