Mercoledì, 4 Agosto 2021
Cronaca

Accusato di stalking dalla cognata, assolto 57enne di Serino

La sentenza del Tribunale di Avellino

Nel 2014 S.F.V., 57enne di Serino (Av), era stato accusato del reato di stalking – ovvero di atti persecutori – dalla cognata, una 50enne che risiedeva nello stesso condominio del 57enne.

La 50enne aveva mosso gravissime accuse al cognato, presentando in poco più di 1 anno più di 20 denunce nei confronti dello stesso per i reati di ingiurie (poi depenalizzato), minacce aggravate, danneggiamento, lesioni ed infine per il reato di stalking.

Gravissime accuse che la 50enne aveva addirittura portato anche all’attenzione della stampa locale, sottoponendosi ad una intervista - con un nome di fantasia – in cui aveva descritto il cognato come un vero e proprio aguzzino e aveva richiesto l'interessamento dell’autorità giudiziaria.

A supporto delle denunce della 50enne vi era anche una certificazione medica attestante il perdurante grave stato di ansia generato, stando alla querela, proprio dalle condotte poste in essere dal 57enne di Serino che, in più occasioni e con una costante attività intimidatoria, aveva causato timore nella vittima, costringendola addirittura a modificare le proprie abitudini di vita.

Dopo 3 anni di indagini ed una lunga istruttoria dibattimentale durata altri 3 anni - che ha visto sfilare sul banco dei testimoni più di 10 persone tra carabinieri, consulenti e testimoni – oggi il Tribunale Monocratico di Avellino – in persona del dr. Lezzi – ha mandato assolto il 57enne per insufficienza e contraddittorietà della prova.

Invero, fin dalle prime battute iniziali del processo, la difesa di S.F.V., affidata all’avv. Mauro Alvino, ha minato la credibilità della persona offesa e dei testi posti a sostegno del dichiarato della stessa, fino poi a far crollare del tutto il castello accusatorio e condurre ad una doverosa sentenza di assoluzione per S.F.V.

Il 57enne di Serino, che per 6 anni ha vissuto un vero e proprio incubo giudiziario, a fine processo si è lasciato ad un lungo pianto liberatorio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accusato di stalking dalla cognata, assolto 57enne di Serino

AvellinoToday è in caricamento